INFOLINE

+39 328 35 57 459

INDIRIZZO:

 

Rif. Orso Bruno

Via F. Ciolli 3

38027 Malè (TN)

 

P.iva  00194960225

 

 

  • Facebook Long Shadow
  • tripa.jpg
  • meteoo.png
  • webcam.png
  • Instagram App Icon

©2014  Rif. Orso Bruno

Cos'è un Rifugio Alpino:

 

E' un edificio collocato in cima ad una montagna,

raggiungibile solo con gli sci e gli impianti di risalita nel periodo invernale 

e a piedi nel periodo estivo.

Il centro abitato più  vicino è a 5 km di distanza,

da questo ne derivano tutte le difficoltà nel trasporto di materiali e prodotti alimentari,

compresa l'acqua corrente. 

Ospitiamo  sciatori ed escursionisti abituati a frequentare la montagna.

Nonostante  siamo un Rifguio, cerchiamo di offrire, oltre ai servizi base, ulteriori confort:

 

tutte le camere sono dotate di bagno,televisore e terrazzino.

 

I clienti che  soggiornano  da noi, sono persone  bisognose di distacco dalla routine quotidiana del caos della città. Chi fosse alla ricerca di una struttura alberghiera pluri-stellata, non è nel posto giusto!

Come fa ad arrivare chi non scia, nel periodo invernale?

 

Per i clienti che non dovessero sciare offraimo un servizio di trasporto in motoslitta dall'arrivo della Telecabina di Daolasa al rifugio.

Il servizio viene fornito esclusivamente durante la CHIUSURA IMPIANTI: la mattina prima delle 8.30 oppure il pomeriggio dopo le 17.oo.

Il costo  è di 5 Euro a persona, a tratta.

01

02

03

Acqua Potabile?

L'acqua del rifugio è  potabile, ma è di cisterna. Viene pompata a più di 4 km di distanza da una vasca di recupero che si trova sulla pista da sci  verso Marilleva.

04

Asciugamani:

 

Durante il soggiorno settimanale, il cambio asciugamani viene fatto a giorni alterni.

Chi lo desidera, può richiedere l'accapatoio alla direzione, per un importo di 5 Euro. ( a cambio)

05

Domande Frequenti

 

Passeggiate senza sci ai piedi:

Il rifugio mette a disposizione dei clieni 12 paia di ciaspole da neve, per le escursioni serali sotto il cielo stellato.

Chi volesse utilizzarle durante il giorno, può chiedere alla direzione.

Per evitare multe indesiderate, si prega di camminare e sostare sui lati pista o percorrere i sentieri alternativi per le passeggiate con le Ciaspole. 

Si ricorda che, negli orari di apertura impianti, è vietato circolare senza gli sci ai piedi.